Exotropia

Exotropia essenziale infantile

L’Exotropia Essenziale Infantile è uno strabismo a grande angolo in cui l’occhio è deviato verso l’esterno sin dalla nascita, la cui causa è sconosciuta. È associata ad ambliopia e a sindromi craniofacciali (teleorbitismo, Sindrome di Crouzon, Sindrome di Apert,), alterazioni oculari, deficit del Sistema Nervoso Centrale e Paralisi Cerebrali Infantile.

Exotropia intermittente

Per exotropia intermittente s’intende uno strabismo nel quale un occhio devia verso l’esterno occasionalmente.
Solitamente si manifesta in bambini tra uno e dieci anni di età, la cui frequenza e intensità tendono ad aumentare con l’età del paziente.

Lo strabismo può colpire uno o entrambi gli occhi.

La visione doppia compare raramente in quanto i bambini affetti da questa forma di strabismo sopprimono l’immagine dell’occhio deviato.

Il trattamento consiste in:

  • correzione del vizio refrattivo
  • terapia occlusiva
  • esercizi ortottici
  • intervento chirurgico.

Exotropia consecutiva

L’Exotropia Consecutiva è un’evoluzione spontanea o iatrogena di una esotropia.

 

 

Questo sito Web utilizza i cookie per assicurarti di ottenere la migliore esperienza sul nostro sito web. Cookie policy Privacy policy

OK